Home 9 Informatica 9 Workstream Collaboration: perché è importante per le aziende

Workstream Collaboration: perché è importante per le aziende

Workstream Collaboration: cos’è?

Il termine Workstream Collaboration, spesso abbreviato in WSC, identifica una metodologia di lavoro mirata all’utilizzo ottimale dei diversi canali di comunicazione che, se integrato in una strategia work smart, può porre le basi per una gestione sana dei flussi di lavoro e di collaborazione.

Gartner, azienda leader nel settore della tecnologia dell’informazione dedicata alla consulenza strategica rivolta alle aziende, definisce il Workstream Collaboration come l’insieme dei prodotti che offrono un persistente spazio di conversazione per la collaborazione di gruppo, essi possono essere organizzati in canali pubblici o privati.

Un efficace Workstream Collaboration è basato su specifiche capacità che offrono al business una vasta gamma di vantaggi, le principali caratteristiche dei processi collaborativi sono: la comunicazione multicanale, l’integrazione con altri strumenti, capacità multimediali, workflow personalizzabile, estendibile a terze parti e flessibile.

Workstream Collaboration: a cosa serve?

Per un decennio, il mercato è stato predominato dai sistemi denominati “Unified Communications (UC)”, nel 2017, con l’arrivo di Microsoft Teams l’interesse rivolto verso i software e il mercato WSC è cresciuto esponenzialmente.

Oggi, nel 2021, sempre più aziende utilizzano uno strumento di Workstream Collaboration. La comunicazione interna aziendale è in rapida evoluzione e le aziende si stanno rendendo conto dell’importanza, se non addirittura della necessità, di disporre di un software o applicazione che permetta un corretto WSP e vada a migliorare il workflow del proprio business al fine di rimanere competitivi e importanti sul mercato.

Un altro aspetto importante è la produttività e il benessere dei dipendenti, facilitando, snellendo e arricchendo la comunicazione interna si hanno dei dipendenti più consapevoli, coinvolti ed efficienti, che andranno a creare un flusso di lavoro sensibilmente più produttivo.

Le aziende che hanno scelto di adoperare uno strumento WSC hanno visto la loro produttività aumentata minimo del 21% e hanno riportato maggiori successi nel raggiungimento degli obiettivi legati al proprio business.

Utilizzare software WSC può permettere alle aziende di oltrepassare il limite della presenza fisica dei dipendenti, offrendo la possibilità di assumere personale da tutto il mondo, potendo selezionare la persona perfetta per ogni funzione o ruolo.

Perché scegliere Microsoft Teams?

Inizialmente sembrava quasi Microsoft non fosse stranamente interessata al mercato degli strumenti per comunicazione aziendale, successivamente, con l’uscita del pacchetto 365 fece conoscere alle aziende Microsoft Teams: il game changer del settore.

Teams, disponibile solamente come parte dell’ecosistema 365 di Microsoft, non vuole semplicemente offrire un “tool” rivolto verso la collaborazione, intende porsi come fulcro di tutte le attività relative al lavoro all’interno dell’azienda, diventando così la colonna portante della comunicazione interna aziendale.

Il nucleo di Microsoft Teams è formato da quelli che vengono chiamati “Workspaces”, ovvero degli spazi in cui fino a 999 persone possono scambiarsi informazioni in modo mirato e supportati dalle molteplici funzioni offerte dal software, pensati appositamente per essere personalizzabili e adattassi alle esigenze di qualunque tipologia o dimensione di business.

Dal momento che Teams è uscito sul mercato, ha potuto incorporare e implementare le migliori e più richieste caratteristiche in base alle richieste degli utenti. Facendo sapiente uso dei dati raccolti, è riuscito con successo a unire e perfezionare molte funzionalità presenti in altre piattaforme creando un software completo e in grado, quasi da solo, di rivoluzionare il flusso di lavoro aziendale.

FLASH NEWS

Le novità di Whiteboard!

Lo strumento Whiteboard di Microsoft evolve andando ad aggiungere nuove funzionalità che rendono ancora più chiave questo strumento che forse è poco “sfruttato” appieno nelle sue potenzialità ma soprattutto in quello che può portare se correttamente utilizzato

leggi tutto